Con la riapertura delle attività sono tante le precauzioni che si stanno cercando per evitare la possibilità di nuovi picchi di contagio del virus Covid-19 e, tra queste, c’è l’uso di termoscanner o telecamere all’ingresso di strutture o mezzi pubblici per misurare istantaneamente la temperatura corporea.

I pro e i contro della pistola termoscanner

Le pistole termoscanner rilevano le radiazioni infrarosse emesse da un qualsiasi corpo che vengono convogliate, attraverso lenti ottiche, su un rilevatore IR (chiamato pirometro) e le converte in segnale elettrico che, successivamente, verrà inviato ad un processore di segnale che, dopo un’elaborazione dei valori, restituisce la temperatura rilevata.

Per effettuare tale misurazione, gli addetti devono puntare il termometro a pistola sul volto dell’individuo, ma non sempre viene rispettata la distanza di sicurezza, e in pochissimo tempo, il dispositivo rileverà la temperatura in pochi secondi. Ma se da un lato, la possibilità di ottenere una misurazione a distanza e in poco tempo della temperatura garantiscono tempi ridotti di attesa in ingresso ad una struttura, dall’altro lato ci sono una serie di aspetti da tener conto.

Innanzitutto, dobbiamo essere sicuri che il dispositivo sia stato settato con la giusta emissività dell’oggetto da rilevare che rappresenta la quantità di radiazione termica caratteristica del corpo confrontata con il modello ideale del corpo nero (si stima che quella della cute sia pari a 0.95). Inoltre, gli strumenti devono essere precisi nella misurazione e non avere margini di errore troppo elevati perché implicherebbe rilevare una temperatura di 36° quando, invece, la persona ha una febbre molto più alta.

PRO: COSTO RIDOTTO

CONTRO: DISTANZA DI SICUREZZA NON GARANTITA, SCARSA PRECISIONE DI MISURAZIONE, PRESENZA DI UN ADDETTO

I pro e i contro del termoscaner

I termoscanner sono soluzioni piccole e compatte, dal design pulito e adatto a qualsiasi ambiente. Le telecamere sono facili da installare e sono progettate appositamente per monitorare il flusso delle persone che entrano ed escono da un ambiente chiuso, nel totale rispetto delle regole per la sicurezza pubblica e con l’obiettivo di impedire assembramenti o sovraffollamenti indesiderati soprattutto negli ambienti ad alta presenza.

Queste telecamere rilevano gli accessi (anche in notturna) attraverso un algoritmo intelligente che elabora i dati in base all’altezza di una persona, escludendo così oggetti non rilevanti. Inoltre sono in grado di generare immagini in 3D grazie alla doppia lente.

PRO: DISTANZA DI SICUREZZA SEMPRE GARANTITA, RILEVAZIONE DEL VOLTO ANCHE SENZA MASCHERINA, ELEVATA PRECISIONE NELLA RILEVAZIONE DELLA TEMPERATURA, POSSIBILITA’ DI NOLEGGIO

CONTRO: –

La soluzione giusta per te!

Se vuoi mettere il sicurezza il tuo luogo di lavoro, affitta il termoscanner. Il noleggio, in tal senso, permette di avere uno strumento all’avanguardia senza spendere un capitale. Il vantaggio si traduce anche in termini fiscali. Il costo del noleggio è del tutto deducibile dall’azienda, e alla fine del periodo è possibile procedere alla sostituzione degli apparecchi, all’acquisto oppure al rinnovo dell’affitto.

Se vuoi conoscere la nostra offerta, chiama il numero (+39) 06 86219729 o scrivi a info@digitalinnovationsrl.it

Noleggia il Termoscanner con canone mensile, un piccolo impegno, per una Fase 2 in totale sicurezza!

 

 

by: